La nostra concezione di tempo

Ci sono momenti che riteniamo produttivi, per esempio quando ci sediamo a scrivere una lettera, e momenti che consideriamo «tempo perso», quando ci occupiamo di cose che secondo i nostri personali criteri di valutazione sono inutili o di poco conto. Il tempo in sé è neutro, ci viene donato come tempo di vita. La domanda che possiamo porci è: che cosa ne faccio io del mio tempo?

Ogni giornata è scandita per tutti dalle 24 ore….eppure spesso: “Mi manca il tempo”. E se ce l’avessi quel tempo che dici che ti manca, cosa ne faresti? Il tempo in realtà non manca mai. Il suo fluire è una costruzione umana. Sembra che le ore, i mesi, gli anni passino, ma lo scorrere del tempo è una condizione che esiste solo dove c’è un cambiamento, una variazione di stato da “prima” a “dopo”.

Da qui l’invito a non sprecare il tempo; si tratta piuttosto di riflettere su quello che è davvero importante per noi, sui nostri valori e sul senso della nostra vita, anziché cercare principalmente strategie e tecniche per evitare «perdite di tempo» o per riuscire a «guadagnarne» di più .

Come imparare a trovare il tempo “perduto”

Il mio invito allora è quello di farne davvero l’uso migliore per noi! TIENI IL TEMPO è l’occasione per fare pratica attiva ed usare il tempo come una nostra risorsa a nostro vantaggio

Sabato 24 novembre, dalle 17: 30, sala della Gran Guardia a Rovigo TIENI IL TEMPO è il workshop gratuito dove puoi fare esperienza diretta proprio di questo e di molto altro.

Partecipare è facile (e gratis)

Prenota ora il tuo posto gratuito – affrettati i posti sono limitati!!
Per saperne di più
www.allenamentecoaching.it
info@antonellafrigato.it

(scritto da Antonella Frigato)